on the wings of condor updates

Nature

22 Luglio 2005
20 Aprile 2005

5 Aprile 2005
21 Marzo 2005
12 Marzo 2005
30 Gennaio 2005
24 Gennaio 2005


Technology

28 Agosto 2005 (New!)
13 Luglio 2005
12 Maggio 2005


Phisiology

Under construction

 

 

Nature

 

22 Luglio 2005

Inca e Maya arrivano nel loro "head quartier" !!... sulle pendici dell'Etna.

1
2

3

4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18

Descrizione foto: 1 Inca e Maya con il loro  "papà", questo momento fa ricordare in particolare le foto e le storie di Konrad Lorenz... 2 la "toilette" del mattino qunado la temperatura, anche sotto le palme, comincia ad essere alta... 3 Maya nella voliera (100 m2) sotto casa di Angelo... dentro la voliera il deltaplano sotto il quale Inca continua a crescere! 4 La proporzione tra Angelo e Maya 5 Stratus Proto Condor della Swing, notare il disegno della vela! 6 Stratus Proto Condor in termica sull'Etna sopra Zafferana 7 Il sorriso "Post Volo" di Angelo dopo un bel cross country... 8 Prima uscita di Inca al decollo 9 La "Poppata" portata dal papà dopo il volo.. 10 idem 11 La simbiotica "Metamorphosis"... 12 In attesa di un'altro giorno 13 Lo studio della tecnica di decollo... 14 Papà sta tornando!... 15 L'attesa del Papà con il "bottino"...  16 "Se Magna"... 17 L'emulazione del volo al piccolo Inca... 18 idem

 
 
 

20 Aprile 2005

La maschera che Angelo utilizzerà per tutto il periodo dell'imprinting.

 
 
 

5 Aprile 2005

Le prime imbeccate da "Papy Ang" con la marionetta.

 
 
 

21 Marzo 2005

Il pulcino di condor è nato!...

 
 
 

12 Marzo 2005

Giuseppina Toscano, disegna e costruisce una marionetta che rappresenta la
mamma Condor e servirà per imbeccare il pulcino nella fase dell'imprinting.

 
 
 

25 Gennaio 2005

La coppia di Condor adulta che ha generato il pulcino.

 
 
 

24 Gennaio 2005

Oggi una bellissima sorpresa dal Breeding Center di Vienna diretto da
Gerhard Kropf: il primo uovo di condor è in incubatrice... Il periodo di
incubazione sarà di circa due mesi

 
 
 

30 Gennaio 2005

Dopo la prima ecografia, l'uovo risulta fertile! Se la crescita procede
normalmente, l'ultima settimana di Marzo '05 il pulcino nascerà.


 
 

 

Technology

 

28 Agosto 2005

1
2

3

4
5
6
7
8
9
10
11
12

 
 
 

13 Luglio 2005

SWING is supporting Angelo D'Arrigo

The collaboration between SWING and Angelo D´Arrigo began well before the flight planned over the Andes. The project signifies a symbiosis between man, animal and technology. Given its unique nature, SWING is providing the adventurer with three gliders for the project, the MISTRAL Twin tandem glider, the STRATUS 5 competition glider and the SALTO acro glider. This specially built glider of only 22m² will make it possible for the top pilot to fly even in turbulent conditions which often prevail in the high altitudes of the Andes.

One striking feature is the appearance of the gliders, which was specifically created by SWING designers for this project. The distinctive white pattern on a black background with grey wings is the same as the natural colouring of a mature condor.

Article on Swing.de

 
 
 

Angelo d'Arrigo e ELASIS
Un capitolo della Ricerca Aerodinamica

ELASIS collabora al Progetto Flying with Condors.

Angelo d'Arrigo, il noto pilota di deltaplano impegnato nell'ambizioso progetto di seguire in volo le rotte di migrazione dei rapaci, ha visitato il centro Ricerche ELASIS.

Nel corso della sua carriera agonistica, ai vertici internazionali del volo sportivo, Angelo d'Arrigo ha sorvolato mari, deserti, vulcani e catene montuose, insieme ad aquile e rapaci di ogni specie.

E' stato il primo uomo a percorrere in volo libero, senza ausilio di motore, il Sahara, ad attraversare la Siberia e ultimamente a sorvolare l'Everest.

Questa sua attività (al limite tra sport, avventura, scienza e tecnologia), lo ha portato a compiere imprese uniche che hanno suscitato un forte interesse mediatico a livello mondiale.

Il Team di progetto è formato da ricercatori di ELASIS e docenti dell' Università di Napoli FEDERICO II.

ELASIS:
- Nevio Di Giusto;
- Gennaro Monacelli;
- Matteo BAsso;
- Domenico Cariddi;
- Daniele Di Maso;
- Antonio Pelliccia;
- Gianluca Russo.

Università di Napoli FEDERICO II:
- Prof. Leonardo Lecce;
- Claudio Colucci (Tesista).

Angelo d'Arrigo ha espresso l'esigenza di effettuare un studio dei deltaplani impiegati per le sue imprese passate al fine di sviluppare un velivolo di nuova concezione che potesse raccogliere elementi provenienti dalla natura come ad esempio i remiganti.